Navigazione veloce

Dirigenza

IMG_0267Word Cloud(1)

Che cosa f a il
DIRIGENTE SCOLASTICO
(D.S.)
II Dirigente Scolastico assicura la gestione unitaria dell’istituzione scolastica predisponendo gli strumenti attuativi del Pianodell’Offerta Formativa (P.O.F.), promuove sviluppa l’autonomia sul piano gestionale e didattico, promuove l’esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati, quali il diritto all’apprendimento degli alunni, la libertà di insegnamento dei docenti, la libertà discelta educativa da parte delle famiglie. Ha la legale rappresentanza
dell’istituzione scolastica, è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, haautonomi poteri di direzione, coordinamento e valorizzazione delle risorse umane. In particolare, organizza l’attività scolastica
secondo criteri di efficienza e di efficacia formative ed è titolare delle relazioni sindacali.
I compiti del Dirigente Scolastico sono determinati dalle leggi e dai regolamenti-
inparticolare: Legge 537/1993, DM 292/1996,Legge 59/1997, DLgs. 59/1998, D.I. 44/2001, DLgs. 165/2001

foto de demaio Il dirigente scolastico, dott. Angelo De Maio, riceve per appuntamento,il   mercoledì e  venerdì,dalle 10,00 alle 12,00,salvo casi eccezionali.

Telefono ufficio: 0815152203
Email: angelo.demaio@istruzione.it

Il curriculum del dirigente scolastico è visibile sul sito del MIUR e QUI